Ambientazioni

Proponiamo varie tipologie di ambientazioni per la vostra cerimonia da sogno:

 

Chiese antiche Veneziane

Palazzi antichi: Ca’ Farsetti a Rialto, Palazzo Pisani Moretta affacciato sul Canal Grande, Palazzo Ca’ Zenobio a Dorsoduro e Palazzo Pesaro Papafava nel sestiere di Cannareggio.

Hotels e/o Ristoranti: in perfetto stile antico veneziano.

Chiostri di monastero e Abazzie: per una cerimonia di stile ma raccolta, lontano dagli occhi indiscreti di turisti e residenti. Sarà possibile organizzare il matrimonio nella Chiesa prescelta e successivamente spostare il ricevimento con tutti gli invitati in un chiostro all’interno del Monastero o del Convento. Il chiostro è contraddistinto da uno spazio a cielo aperto, generalmente quadrato o rettangolare, circondato da corridoi coperti che si aprono sullo spazio centrale tramite una serie di magnifiche arcate.

Isole di Venezia: a scelta la cerimonia potrà aver luogo in maniera davvero esclusiva in una delle isole della città lagunare!

Galeone: la cerimonia potrà svolgersi all’interno di un Galeone in perfetto stato viaggiante per la laguna Veneziana e con possibili tappe nel cuore di Venezia. Il Galeone sarà dotato di tutti i confort possibili, prevede un banchetto all’interno con servizio e la possibilità di dj/musica per la serata, un’esperienza davvero indimenticabile!

 

© Photo by Mirco Toffolo

  • Antica Chiesa Veneziana
  • Antico Palazzo Pesaro Papafava, Venezia
  • Antico Palazzo Veneziano
  • Chiesa di San Giorgio dei Greci per la Cerimonia Ortodossa
  • Decorazioni Floreali Nuziali
  • Prestigioso ristorante a Venezia: Hotel Ai Reali
  • Matrimonio Ebraico a Venezia con vista
  • Matrimonio a Jesolo, localit lagunare in provincia di Venezia
  • Matrimonio Cattolico in un Antica Chiesa Veneziana
  • Piazza San Marco
  • Ricevimento e decorazioni floreali
  • Ricevimento privato in grande stile
  • Servizio Fotografico in Laguna
  • Vista su Isola di San Giorgio Venezia

Questo sito utilizza i cookies per analizzare la navigazione dell'utente. Se continui a navigare o chiudi questa notizia, ne accetterai l'uso.